Haiku 321


“Mia terra”

Il mare remoto
della mia terra
nuda
e
cristallina
rotonda come seni floridi
splende …
e diviene germoglio di vita,

generosa
crogiolo di genti dagli occhi color ambra,

accogliente
amata
dirompente
accecata dal giallo sole
celebra l’amore,
sei fata madrina
dei braccianti dalle callose mani,

a te innaffio parole

sgorgate dal mio cor
nel nostalgico ricordo di te.
di Cresy Crescenza Caradonna
Inedita@2018


Altrove miro

cotonate nuvole.

È un ritorno.@

Crescenza Caradonna


Annunci

COMMENTA CON RISPETTO

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...